Baglio Florio - Vino Marsala

Vino Marsala Baglio Florio




Vino liquoroso (Marsala).

Classificazione

Denominazione di Origine Controllata
Marsala (D.O.C.).

Vitigno del Baglio Florio

Grillo a grappolo spargolo.

I anno di produzione del Baglio Florio:

Vendemmia del 1979.


Terreno

Il territorio in cui è coltivato il vino marsala Baglio Florio si caratterizza per terreni aridi, poco fertili, di origine siliceo-calcarea.

Vigneti del Baglio Florio

Coltivati tipicamente ad alberello marsalese con densità di almeno 5.000 ceppi per ettaro.
I vigneti del Baglio Florio sono situati in zone affacciate sul mare a ridosso delle spiagge.

Vendemmia

Manuale, a maturazione avanzata, nell'ultima settimana di Settembre.

Vinificazione del Baglio Florio

Pressatura di uve ad elevato tenore zuccherino così da passare al mosto le preziose sostanze contenute nelle bucce. Fermentazione a temperatura controllata e preparazione della concia: aggiunta al vino ottenuto del solo Distillato di Vino, secondo la tradizione del vino Marsala Vergine.

Maturazione

Il vino marsala Baglio Florio matura per oltre 10 anni in preziosi caratelli in rovere pregiato da 300 litri.
Per l'affinamento questo vino marsala passa almeno un anno in bottiglia.

Degustazione del vino Marsala Baglio Florio

Il vino marsala Baglio Florio ha un colore oro antico, brillante, con sfumature topazio.
Il profumo del Baglio Florio è intenso ed etereo, di gran finezza, con lievi cenni di vaniglia, miele bruciato e nocciole tostate.
Il sapore è secco e morbido, con accenni di liquirizia e mandorla fuse in una delicata ed armoniosa nota vanigliata. Il grado alcolico del vino marsala Baglio Florio è di 19% in vol. Il suo residuo zuccherino è di pochi grammi per litro.

Quantità prodotta

Solo nelle migliori vendemmie, 10.000 bottiglie da 750 ml.

Abbinamenti gastronomici del vino marsala Baglio Florio

Ottimo aperitivo, con antipasti di pesce affumicato o con formaggi a pasta dura mediamente saporiti.
Gran vino da meditazione, intenso e straordinariamente persistente.
Per gli amanti dei sapori forti, si consiglia la degustazione del vino marsala Baglio Florio insieme al Pecorino dei Monti Sicani o al Pecorino siciliano con marmellata di bergamotti.
La temperatura di servizio è di 10-12° C.
Il bicchiere consigliato per gustare al meglio il vino marsala Baglio Florio è il calice a tulipano molto ampio, fine e trasparente.

Modo di Conservazione

Il Baglio Florio va conservato in ambiente fresco (13°-15° C), non umido e al riparo dalla luce.
Questo vino marsala Vergine, se conservato in cantine idonee, non ha praticamente limiti di conservazione.



Baglio Florio - Vino Marsala




















Vai alla scheda completa del Baglio Florio
Duca di Salaparuta S.p.A
P.I 01432970810
Altre etichette Duca di Salaparuta
Altre etichette Vini Corvo